Quando la nostra carrozzeria può darci l’auto di cortesia?

Quando per un guasto o per un sinistro siamo costretti a lasciare la nostra auto in riparazione in concessionaria, molti si trovano a richiedere un’auto di cortesia, data la difficoltà di riorganizzare la propria routine senza un mezzo.

Non sempre però una carrozzeria mette a disposizione gratuitamente un’auto sostitutiva. Nella maggior parte dei casi, l’auto di cortesia viene messa in conto direttamente al cliente con un costo a giornata, al pari di un’auto presa a noleggio, ma esistono anche situazioni differenti.

Le concessionarie, anche solo per distinguersi dalla concorrenza, possono offrire pacchetti che includano l’utilizzo gratuito di un’auto di cortesia – qualora ci siano i presupposti specificati nel regolamento. In alcune altre concessionarie, l’auto potrebbe sembrare gratuita, ma in realtà il costo finale della riparazione va a tenere conto anche dei giorni di utilizzo dell’auto sostitutiva, nascondendo quindi agli occhi del cliente il costo reale.

Una soluzione è quella di rivolgersi alle carrozzerie convenzionate con la propria compagnia assicurativa, non è difficile infatti trovare offerte nelle polizze assicurative che includano il soccorso stradale gratuito e la fornitura gratuita per un tot di giorni di un’auto sostitutiva.

Carrozzeria Capitolo è fra queste e, come concessionaria convenzionata Unipol, mette a disposizione dei suoi clienti – tramite assicurazione – un’auto di cortesia totalmente gratuita. Provare per credere.

Lascia un commento